mercoledì 15 gennaio 2014

2 - La gioia dell'amore incondizionato


Roshi...
il nostro giovane maestro


9 commenti:

  1. Che dolce! Ha due occhioni!

    RispondiElimina
  2. oh, come somiglia a Golia, era il cane di una mia zia quando ero piccola, poverino la mia vittima preferita, volevo sempre dormire nella sua cuccia (lui però mi fregava sempre la copertina (e me l'ha ridotta uno straccio), anche lui aveva gli stessi occhi, dolci e pieni di espressione (molto più di una qualsiasi Arcuri...)

    RispondiElimina
  3. Tenerezza allo stato puro ...ciao
    Gio

    RispondiElimina
  4. Assomiglia moltissimo al mio Tobia, che purtroppo ci ha lasciato due mesi fa. Nessuno sa amare come loro perchè :"IL MESTIERE DEI CANI E' L'AMORE!!!
    Irene

    RispondiElimina
  5. C'è una forma d'amore che vive della stessa bellezza dal primo istante dell' incontro sino all'ultimo...quello per l' animale che condividerà la nostra quotidianità! So già che la vostra strada insieme sarà ricca d'avventure e gioia ...sì-sì :)
    Un bacio a te e una carezza al "giovane maestro"!
    Monica

    RispondiElimina
  6. oddio, questa foto dice più di mille parole :)

    RispondiElimina