lunedì 21 gennaio 2013

Doppio blu



È un bel pomeriggio di maggio, sto seduto sulla spiaggia col mio cane. 
Tutti e due guardiamo il mare.
– Cosa guardi? – chiede lui.
– Il mare.
– E cosa vedi?
– Non cominciare. Il mare.
Guarda a destra, a sinistra, fa una mossa come per alzarsi, ma è troppo pigro. 
Torna a guardare il mare. Tace per un po', poi ricomincia.
– E come lo vedi? Di che colore è?
– È blu.
– Sei sicuro?
– Be', se proprio vuoi la scansione, prima verde acqua, poi turchese, poi azzurro, poi blu. Anzi: blu oltremare. Lo chiamano così proprio perché è lontano, perché è oltre.
– Bravo, sempre pronto a cercare la mamma delle parole.
– E tu sempre pronto a fare il cane presuntuoso.
– Non è blu. 


 – Ecco, infatti. Dài, vai avanti, tanto ormai sei partito. Di che colore è?
– Non ha colore.
– Non ha colore. Avanti.
– Prendi la tua bottiglietta e valla a riempire di mare.
Lo guardo con un sospiro. Ma proprio a me doveva toccare un cane filosofo? Tiro fuori dalla tasca dello zaino la bottiglietta dell'acqua minerale ormai vuota, che tenevo per buttarla nel differenziato. Tanto lo so che alla fine ci divertiamo tutti e due. Mi avvicino al bagnasciuga e, attento ma anche contento nel gioco di non bagnarmi le scarpe, sporgo la mano nell'onda che viene e la riempio a metà. Torno e siedo.
– Allora, di che colore è il mare che hai preso?
– Non ha colore, hai ragione, è trasparente.
– E quello che abbiamo davanti? Il mare grande?
– È blu.
– È lo stesso mare?
– Lo stesso. E allora? La smetti subito o vuoi che cerchi un bastoncino?
– No, per favore, il bastoncino no.
– A allora smettila.
Tace, forse un po' offeso, forse no.
Guardo il mare. Azzurro, blu, trasparente, azzurro, trasparente.
Trasparente.


11 commenti:

  1. Bellissimo! Devo subito farlo leggere ad un mio amico.
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  2. poesia sia nelle parole sia nelle immagini

    RispondiElimina
  3. La percezione è soggettiva, e tu vedi il mare in maniera stupenda!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  4. Mi piace tutto! un abbraccio graaaande!

    RispondiElimina
  5. Le tue citazioni sono così belle che a volte mi scordo di guardare i tuoi lavori. Poi guardo i tuoi lavori e mi accorgo che sono all'altezza. Questo è uno dei più belli che ho visto finora...

    RispondiElimina
  6. a casa tua il mare... a casa mia la neve... anch'essa a quanto pare non é bianca... il mio cane secondo te lo sa?

    RispondiElimina
  7. Che bello il mare visto anche con i tuoi occhi.

    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Concordo pienamente con Silvia! E questa volta ho riletto il post e riguardato le foto...
    Stanotte sogneró la risacca?
    Paola

    RispondiElimina
  9. Che poesia...intonata a ciò che sento...http://www.youtube.com/watch?v=M-gFWyh-wsU magari piace anche a te!
    Bacio

    RispondiElimina
  10. E qui piove... siiighhhh. Menomale che ci dai speranza!

    RispondiElimina
  11. Se fossi un colore di certo sarei il blu ( nella sfumatura dell'indaco, il mio preferito)! Bellissime la parole di Bruno Tognolini e sapiente tu, alchimista d'emozioni! GRAZIE..... baci
    Monica

    RispondiElimina