sabato 4 febbraio 2012

La gigantesca piccola cosa

Recentemente mi sono scoperta “invidiosissima” di quelle persone che fanno a maglia e all’uncinetto con una disinvoltura che mi è sconosciuta. Non guardano neanche la danza delle loro mani, sembra quasi che queste ultime sappiano cosa fare e non abbiano bisogno dello sguardo ansioso per seguire il filo…
mi sono detta “dev’essere questione di pratica” ma… ma…

bottoni di Dani - Rue de la Brocante

dopo aver lavorato per tre mesi al copricuscino ho capito che l’esercizio non basta.
Non è che mi annoiassi, però… la maglia non mi ha convinta.

Forse perché ho scelto un motivo banalissimo (dritto e rovescio)?

copricuscino crochet di Ilaria Chiaratti

Ma era il mio primo lavoro.

divano per la serie "I LOVE PALLETS" di Fr

Comunque ieri mattina mi sono presa la soddisfazione di metterci la parola fine, e la gigantesca piccola, piccolissima cosa ha preso “forma”…

e posto sul divano… :)


La gigantesca piccola cosa
è il titolo dell’ultimo libro di Beatrice Alemagna
pubblicato in Italia da Donzelli Editore

come le altre sue opere è un capolavoro del cuore.


E per finire due premi che mi sono stati assegnati da Beta e Silvia,
grazie, grazie, grazie per avermi pensato


dovrei raccontarvi qualcosa di me (eh, eh, eh) e assegnare il premio ad altri quindici blog, va bene se lo giro a tutte quelle meravigliose persone che curano le pagine web che mi strappano un sorriso, mi costringono a riflettere, mi suggeriscono una soluzione, mi fanno compagnia, mi informano, m’insegnano, mi stupiscono, mi…? Tante, tutte, troppe?

Buona domenica Bimbine Care


13 commenti:

  1. Immagino quanto tu ti possa essere annoiata nel lavorare a maglia, pur sependolo fare, annoia abbastanza anche me, però il tuo divano è bellissimo, così come quel salotto...esattamente in stile Nina...meraviglioso.
    Un abbraccio e buona domenica.

    loredana

    RispondiElimina
  2. nina cara, la maglia è per me un desiderio ormai confessato, ma ahimè irraggiungibile. le uniche maglie che ho fatto sono quelle di due o tre minuscole bambole e persino quelle senza maniche. ah, no, una volta feci una borsa, chissà dov'è!
    trovo adorabile il tuo living e invidiabilissimo il tuo quadro, perchè è TUO tuo, vero? perlomeno se guardo la caraffa ai piedi dell'albero e il mobile che penzola...

    RispondiElimina
  3. L'uncinetto è il mio grande amore.. ma devo dire che non sono tra quelle che lavorano senza neanche guardarlo.. tutt'altro.. segnapunti, spille da balia.. di tutto per non perdere il conto delle maglie.. la maglia invece l'ho scoperta da poco.. pochissimo.. è il proposito dell'anno nuovo. Perciò il tuo cuscino mi sembra davvero speciale e ben fatto.. il tocco finale sono poi quei bottoncini di Salvia.. belli belli!

    RispondiElimina
  4. Brava bravissima!!!!è davvero bello...non rinunciare per noia...una volta preso il ritmo si apre un mondo....e con la tua bravura...chissà che mraviglie!!!!

    RispondiElimina
  5. Un angolo bellissimo... sai cosa succede a me con la maglia? dimentico...ho provato più vole, facio qualche cosa poi dimentico come si fa... forse non fa per me... Buona domenica a te ;-)

    RispondiElimina
  6. e se non ti fossi annoiata!!! complimenti tutto assolutamente perfetto!

    Clod

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo questo blog, ma adesso che ci sono capitata per caso non me ne vado più...i tuoi lavori sono troppo belli! Se ti va di passare a trovarmi sarai la benvenuta!!!

    RispondiElimina
  8. Nina cara, son certa che la pratica ti permetterà di migliorare e superare le piccole difficoltà iniziali. Anche questa srada, praticata da te, può generare oggetti bellissimi...questo cuscino ne è già un frutto....Bacio, Monica

    P.s. nel pomeriggio, a spasso fra la neve rosata dal tramonto, ti ho pensata.......

    RispondiElimina
  9. Dai, il primo risultato è promettente... anche se dovesse rimanere l'unica opera a maglia che crei!
    E dagli e dagli ce l'hai fatta.
    Mica si può fare tutto.
    Bello provare tutto.
    Un abbraccio grande cara Nina, buon qualsiasi cosa tu stia facendo, sognando, creando! Cathy

    RispondiElimina
  10. che botta al cuore rivedere la tua casina luminosissima come te
    caldo caldo quel cuscinone!
    un bacio grade grande

    RispondiElimina
  11. Invece è proprio bella, la tua Opera Prima.
    Persino fosse senza bottoni ;))))
    Sai che non avevo notato il quadro?? Arrivato pacco?
    Bacino, D

    RispondiElimina
  12. Ciao, passa da me, c'è un premio che ti aspetta!

    RispondiElimina
  13. ciao carissima nina!! come stai? sono passata a farti un salutino! tanti tanti bacetti! e buon we!!

    RispondiElimina