venerdì 14 ottobre 2011

C'era una volta... ascolta


Il piccolo Corvo Leggero, della tribù dei Piedi Prudenti,
era molto scontento:


mentre tutti gli altri bambini avevano
imparato perfettamente a truccarsi,
lui proprio non ci riusciva.


Il suo amico Volpe Svelta sapeva
farsi dei bellissimi segni neri sulle guance.


Falco Giallo faceva perfette macchie rosse,
come quelle che i Pellerossa si dipingono nelle feste di nozze.
Corvo Leggero, invece, non sapeva fare nè macchie nè strisce,
e nemmeno dei semplici puntini.


Un giorno il capo del villaggio, Bisonte Umido,
gli disse: Corvo Leggero, fra sette mattine ci sarà la Grande Festa del villaggio.
Tutti voi bambini dovrete avere la faccia dipinta, per ottenere in dono l'arco
e la scure, sennò dovrete aspettare l'anno prossimo!


Quando il giorno della Grande Festa arrivò,
Corvo Leggero provò a truccarsi, ci riprovò:
ma specchiandosi nello stagno, non vedeva altro che una faccia piena di sbaffi disastrosi.
Tutti i bambini del villaggio lo prendevano in giro.


Corvo Leggero si stese a faccia in giù e pianse, le lacrime bagnarono
le sue guance, e sulle guance rimase il polline dei fiori.
Poi Corvo Leggero si voltò, e guardò le nuvole: e bellissime farfalle,
chiamate dal polline, si posarono sul suo viso: rosse, azzurre e gialle.


Corvo Leggero si specchiò nello stagno e sorrise.
Poi si alzò e andò alla Grande Festa del villaggio:
ed ebbe l'arco, la scure e anche una guaina di pelle
con cinquanta frecce piumate, perchè nessuno
aveva mai visto una faccia ben colorata come la sua.

dal libro C'era una volta, ascolta
di Roberto Piumini.

5 commenti:

  1. che bella questa storia! La racconto sicuramente a Davide! Anzi, vado a carcare il libro...
    ...curiosità: nascono prima le idee o sono frutto maturato dalla lettura? baci!

    RispondiElimina
  2. Amo queste storie da sempre e con me anche le mie figlie e vedere come le hai interpretate .. mi commuovo.
    fantastico lavoro!

    RispondiElimina
  3. ma brava, brava, continua così, fammi sbavare d'invidia e desiderio, brava, così si fa alle amiche eh???

    RispondiElimina
  4. Ma sei tropoooo forte!!!!!
    Un bacionissimo e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Vorrei abbracciarti (presto lo farò).........grazie!!!! Bacio, Monica

    RispondiElimina