mercoledì 20 aprile 2011

Giveaway... per cominciare

La vita non è qualcosa costruito su misura,

pronto all’uso.

Ricevi la vita che tu stesso crei,

e prendi dalla vita ciò che vi immetti:

come prima cosa devi introdurre in lei un significato.

Devi darle colori e musica e poesia…

devi essere creativo, solo allora sarai vivo.

La seconda cosa essenziale è questa:

solo poche persone conosceranno la vita,

e saranno coloro che sono creativi.

Non vedi come la vita continua a creare?

Chi non è creativo non la conoscerà mai,

perché la vita esiste solo nella creatività:

la vita è creatività.

E’ una continuità creativa,

è creatività costante,

essa crea a ogni istante.

Ogni volta che stai creando,

assaporerai il gusto della vita,

e questo dipenderà dalla tua intensità,

dalla tua totalità.

Osho





sabato 23 aprile è la giornata mondiale
del libro e del diritto d'autore.
Riflettevo sull'importanza che i libri hanno avuto nella mia vita,
oltre ad essere l'oggetto del mio lavoro,
mi sono sempre stati accanto...

ricordo ancora l'emozione per un libro ricevuto per la prima comunione...
per paura di essere disturbata durante la lettura delle ultime pagine,
attesi per giorni il momento magico:
fratello e sorelle fuori casa, poltrona tutta per me, silenzio assoluto... :)

E voi, che rapporto avete con i libri?

Con la vostra risposta pertecipate al giveaway:
cinque smemorini e dieci segnalibro per un'estrazione
che vedrà 15 vincitrici/vincitori!

Regole?

Solo una:

si chiude domenica 8 maggio.


Buona Pasqua



22 commenti:

  1. libri? libri? libriiiiiii! ne compro più di quanti riesca a leggerne, ne regalo spesso, ne ricevo in regalo meno spesso di quanto vorrei, se qualcuno mi chiede "cosa ti piacerebbe ricevere?" la mia risposta è sempre la stessa: UN LIBRO!
    bellissime le tue creazioni, spero proprio di essere una delle 15 fortunate! ciao e auguri, linda

    RispondiElimina
  2. Anche io ho un bel rapporto con i libri...mi piace chiudere ogni giornata leggendo un po'....e spesso capita che il libro mi rapisce, e quel "po'" diventano ore....
    Deliziose le tue creazioni...incrocio le dita, sissà mai...;)
    P.S. Auguri di Buona Pasqua!
    Tatti

    RispondiElimina
  3. ciao, ma che belle le tue creazioni...i libri? Semplicemente li adoro,appena ho un pò di tempo libero mi ci tuffo dentro e leggo sempre qualche pagina anche prima di addormentarmi.Spazio tra vari generi e na compro sempre uno in ogni viaggio.Ti auguro una felice Pasqua.Anto

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto, è poesia pura non solo quello che crei ma anche le parole con cui lo accompagni.
    Mi ha fatto tenerezza il rivedere di quei fiori giallini che sgorgarono dal tuo pacchetto, e che conservo amorosamente in una bustina col tuo biglietto.

    Io ed i libri: una storia d'amore iniziata nel momento stesso in cui ho imparato a leggere. Sempre eccessiva, sempre famelica, sempre troppo veloce, i libri non mi bastavano mai. In casa mia ce ne erano pochissimi, li leggevo e li rileggevo fino allo sfinimento. Appena arrivavano in casa i libri di testo per il mio successivo anno scolatico, li avevo letti tutti ancor prima che la scuola iniziasse. Una inguaribile, insaziabile fame durata tutta la vita, perchè i libri costano più della droga, per una lettrice ossessionata come me. Finchè 7 anni fa, trasferitami qui, ho scoperto la biblioteca pubblica.
    Una volta alla settimana 'andavo a far la spesa', come dicevo io, e con 3 o 4 libri ero a posto. Non ho mai avuto la pretesa del 'possesso' di un libro, perchè un libro non lo puo possedere, nemmeno se lo hai acquistato, nemmeno se sta nella tua libreria da 20 anni. Un libro al limite 'ti possiede', mai il contrario.
    Poi nella mia vita è arrivato internet, e per i libri c'è meno tempo. Ma la cosa non mi turba, nè mi preoccupa: la mia storia d'amore di quasi mezzo secolo, non verrà certo messa in discussione da un'avventura passeggera!

    RispondiElimina
  5. il mio è un rapporto ossessivo... quando sono a caccia di un libro finchè non l'ho tra le mani non riposo!!!! Adoro quelli illustrati, quelli di poesia e non solo... adoro quelli che mi trasmettono qualcosa non appena ne sfoglio due pagine... quelli che basta che leggo due righe e già ne sono rapita!!!!!!!! Peccato che il tempo con me non è clemente e riesco sempre meno a dedicarmi alla lettura........ spero di recuperare presto! un'abbraccio ed auguri di una felice Pasqua.
    Stè

    RispondiElimina
  6. nina sono rimasta senza fiato dalle foto dalla tua creativita'e dalle tue parole.....i libri????adoro leggerli, sfogliarli, sentire il loro odore....peccato pero' ora sia un po' incasinata da addormentarmi subito appena mi siedo su qlcosa...l'ultimo libro letto era di isabel allende.....e al termine ho pianto....

    nina buona Pasqua a te e alla tua family

    RispondiElimina
  7. Il mio rapporto con i libri?Non saprei come definirlo...leggo poco,raramente vado in cerca di un libro,ma in quei rari momenti è come se il libro mi chiamasse e se mi lascio prendere lo devo leggere tutto d'un fiato,altrimenti se lo accantono non lo riprendo piu'!!Buona Pasqua Nina a te,famiglia e tutta la meravigliosa Sardegna!!!Maria

    RispondiElimina
  8. ciao nina,
    passavo per gli auguri e ho trovato questo bel giveaway.
    i libri? troppo lungo da spiegare. da piccola erano la mia vita "migliore" rispetto alla realtà, nell'adolescenza sono stati prese di posizione e contrasti, durante l'università diverse scoperte di letture e riscoperte. l'avanguardia, sanguneti, ada negri, alda merina, dacia maraini, isabelle allende, un'accozzaglia di autori, autrici, quanti? migliaia.
    poi, per lungo periodo ho adorato marguerite duras e anais nin, strano vero?
    oggi vado con manuali, ricette, libri di scuola, metodi di studi, epistemologia delle discipline didattiche e qualche bel romanzo quando ne pesco uno.
    in tutto questo ogni tanto il mio talento scrittorio cerca di resuscitare ma lo spingo con forza metri e metri sotto la coscienza.

    ah, BUONA PASQUA.

    RispondiElimina
  9. I libri anche per me sono non solo fonte di gioia e di ricchezza ma nache di lavoro. Non ne ho mai abbastanza e miei regali per chiunque siano comprendono sempre un libri.
    La lettura della fine di un libro è sempre un momento magico.
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  10. In ferie dalla biblioteca, ieri ho trascorso una intera giornata a riorganizzare le librerie di casa perchè ne abbiamo appena aggiunta una per fare posto a tutti i libri. Così ho riscoperto vecchi libri, ne ho rispolverato altri e ho ricordato storie, momenti, situazioni, emozioni. Alcuni mi hanno felicemente ispirata e li ho poggiati sul comodino per la mia buonanotte. Ogni libro adesso ha una sua collocazione nuova anche se, si sa, le storie sono in continuo movimento, perciò ci saranno altri spostamenti e rivisitazioni nel tempo. I libri e le storie muovono la creatività. E anche le librerie. E Nina è come un libro pieno di storie sorridenti e colorate e garbatamente vivaci che stupiscono e incantano. Anche quando fuori piove.

    RispondiElimina
  11. Credo non ci sia nulla di più inebriante del profumo della carta dei libri. Io ne ho tantissimi, ne compro molti e ne leggo a valanga, anche perchè essendo una prof. di lettere non potrebbe essere diversamente! Complimenti davvero per la lodevole iniziativa e per i premi in palio. Partecipo volentieri e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  12. Ho già avuto la fortuna di vincere un tuo giveaway , le tue creazioni sono stupende, quindi ci riprovo :)
    Per quanto riguarda i libri, per anni ho avuto un accanita lettura, variando in generi e tipologie. Il libro ha la capacità di portarmi in una realtà "parallela",di catturare completamente la mia attenzione e concentrazione e adoro leggere in profondo silenzio,senza alcun rumore. Ricordo i caldi pomeriggi estivi trascorsi in campagna,al fresco di un maestoso albero, dove le mie letture erano accompagnate dal cinguettio degli uccelli...la pace dei sensi...da quando frequento l'università, purtroppo dovendo studiarci ore sui libri degli esami, non ho più molto tempo per la lattura dei libri di piacere,ma appena ne ho occasione, non mi lascio sfuggire il momento di leggermi un bel libro. Ti auguro una serena giornata!Baciotti!

    RispondiElimina
  13. Nina bella per me i libri sono una terza realtà, dopo la vita da sveglia e il sogno. E' come vivere un'altra vita insomma, tante vite anzi, quanti sono i libri che hai letto. E se poi il libro mi è piaciuto mi piace condividerlo. Ho un libro "La donna delle sette fonti" che amo tanto, e ha fatto il giro dei miei amici a ognuno dei quali ho chiesto di lasciare tra le pagine un loro ricordo. Così c'è chi mi ha lasciato la bustina del te, chi il segnalibro, chi una dedica. Il libro diventa sempre più gonfio, ma porta con se la memoria di tante persone care.
    Ti abbraccio dolcezza
    Giuliedda

    RispondiElimina
  14. Ciao Nina?? passata bene la Pasqua?? prima di tutto i premi sono bellissmi, sia smemorini che segnalibri!! Dunque...i libri che ho da sempre letto sono stati manuali, sin da piccola...prima da colorare, poi di lavoeretti, di origami e via via di tecniche sempre diverse...è poco che ho scoperto il piacere della lettura, concedermi quel quarto d'ora prima di dormire e rilassarmi! Quando sono immersa nella lettura non c'è altro!!

    Al contrario il monello già adora i libri!! Nono solo le immagini ma anche asoltare le sue storie preferite e di nuove! baci!! Vale

    RispondiElimina
  15. I libri...porte per altri universi che, nella maggioranza dei casi,ampliano il mio mondo regalandomi emozioni. Nina cara, ti abbraccio forte, forte...Monica.

    RispondiElimina
  16. Davvero poetiche le tue creazioni...
    I libri?Un grande Amore..quando entro in libreria ne acquisto sempre due o tre..non so resistere!Niente orecchie,sottolineature o note...come scrigni sacri ne preservo l'integrità...ma potrei parlarne per ore.Meglio non annoiarti...Un sorriso Niki ^___^

    RispondiElimina
  17. Che rapporto ho con i libri? Sicuramente di curiosità! Ogni volta ed in periodi diversi questa curiosità ha assunto significati diversi.... ad esempio quando studiavo era interesse (ma anche in verità stress) per ciò che imparavo... adesso è la curiosità di intraprendere un nuovo viaggio già leggendo qualche riga!
    Metto con piacere il link nella sidebar del mio blog.
    Ciaooo!!!

    RispondiElimina
  18. prima di tutto complimenti per il post BELLISSIMO!!! belle le foto belle le parole (dovevo arrivarci da sola che erano di Osho!) e bello quello che hai creato.

    ed ora i libri:
    la prima cosa che mi viene in mente è che io da qualche anno i libri amo crearli, tu lo sai.
    se prima ho amato leggerli annusarli guardarli, se prima mi sono stati amici, supporto e conforto ... ora mi di dedico alla loro creazione e spero che anche i miei libri siano di compagnia ad altre persone e a molti bambini.

    un abbraccio forte
    francesca

    RispondiElimina
  19. Ho sempre letto tanto, fin da bambina. Ricordo che ero l'unica frequentatrice della biblioteca della mia scuola elementare, ero in terza e divoravo i libri di fiabe, non mi spaventava il numero delle pagine.
    Ora purtroppo mi frena la vista scarsa, ma ogni tanto ci riprovo...

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono arrivata qui per caso , ma sicuramente nel posto giusto, adoro i libri, ne leggo tanti, tantissimi, ma soprattutto, li annuso.
    Mi piace annusare tutti i libri, l'odore di quelli nuovi di stampa, con le foto lucidelucide e le pagine che faticano a staccarsi, quasi come se avessero un pudico timore di mostrarsi.
    L'odore dei libri vecchi, non antichi, ma proprio vecchi, da vecchia cantina di mio padre, dove tra i testi scolastici, spuntano romanzi classici, dalle pagine ingiallite e anche un pò ammuffite, con quei caratteri così scoloriti, che è quasi faticoso distinguerli.
    Insomma, se potessi, vivrei in una casa con le pareti fatte di libri...ma "la lettura è un piacere da solitari", e siamo tutti un pò soli.
    Ciao e piacere di conoscere il tuo blog
    se vuoi passa a trovarmi ; )
    ciao loredana

    RispondiElimina
  21. ...i libri sono la mia finestra sul mondo, il mio viaggio interiore :-)
    un grande bacio Nina,
    Giada

    RispondiElimina
  22. Il tuo stile è inconfondibile!!!

    RispondiElimina