martedì 22 febbraio 2011

Intervallo










9 commenti:

  1. Che meraviglia...ho guardato con attenzione ogni foto immaginando la melodia della TOCCATA da "Le sonate di gravicembalo" versione per arpa solista....
    Splendido, davvero splendido...

    Un sorriso
    Tatti

    RispondiElimina
  2. Ciao!! Come stai?? è semplicemente bellissimo!! Le cuciture mi hanno ricordato un vecchio lavoro fatto...quasi quasi...
    passa al mio blog...c'è un premio che spero ti sia gradito! Baci! Vale

    RispondiElimina
  3. Ciao cara come va? non mi sono dimenticata di te,non potrei...ogni volta che guardo il tuo regalo appeso in cucina mi scappa un sorriso e un pensiero per te!!
    smack...

    RispondiElimina
  4. Intervallo visivo e sonoro per occhi e corde dell'anima. Brava. Sempre.
    Cristina

    RispondiElimina
  5. Ti immagino....fra il verde selvaggio del tuo rifugio...a pensare e creare.....fogli sparsi e colori, corde e filo di ferro e tessuto....e poi tutto racchiuso in un'alchimia poetica che, sul tuo tavolo da lavoro, trova con il tempo la parola fine. Bellissimo!!! Nina.....sei nei miei pensieri......Bacio Monica

    RispondiElimina
  6. Ninaaaa che gentile sei stata, è giunto oggi il regalo per Matteo è bellissimo e poetico...bè come tutti i tuoi lavori ^___^
    Grazie di cuore
    francesca

    RispondiElimina
  7. Deliziosi e rafinati, il quadernetto e il suo segnalibro, come sempre mi stupisci con la tua creatività!
    Se passi dal nostro blog, troverai un piccolo premio fra bloggers.
    Un abbraccione!!

    P.S. Hai visto? c'è il soleeeeeeeeeeeee!!!!! ^_^

    RispondiElimina
  8. vi vorrei salutare una per una, ma sono ancora un po' deboluccia. A presto, con tante idee e novità, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Bellissime anche queste cose, mi piacciono le carte cucite, è da tanto che penso di provare: come al solito sei di inspitazione!

    RispondiElimina