lunedì 15 novembre 2010

I colori dei bambini

Molti pensano di mangiare sano perchè comprano i prodotti del vicino di casa.
Ma il vicino di casa, spesso, ignora la
tossicità delle polveri e dei liquidi che sparge generosamente su ortaggi e frutta...



Due volte al mese si tiene a Nuoro il mercatino del biologico.


Agricoltori e produttori presentano il loro lavoro,
raccontano la fatica di una filosofia di
vita non facile da portare avanti, tra leggi penalizzanti e
mentalità poco illuminate.


Ci piaceva l'idea di sostenere quest'iniziativa
e abbiamo proposto un piccolo laboratorio per intrattenere i bambini
mentre i genitori facevano la spesa. Qualche foglio A4, colla, forbici, spago,
e i doni dell'autunno per far nascere:

le "agendine per i segreti"

7 commenti:

  1. Ma quante cose carine, bravissima cara :)

    RispondiElimina
  2. Bellissima iniziativa!!! Sono dei piccoli capolavori di piccoli artisti!!!
    Anche qui da me è difficile trovare agricoltori bio...e quello che trovi al supermercatop sarà anche marchiato bio ma non è sempre molto fresco! Baci! Vale

    RispondiElimina
  3. Veramente belli questi lavori, semplici, ma raffinati e particolari!

    RispondiElimina
  4. Veramente interessante ...
    in quale data sarà la prossima ... mi piacerebbe venire
    Nuoro dista 3o km ...un tiro di schioppo :-))

    RispondiElimina
  5. I bambini sono maestri in tante cose, come per queste opere d'arte, si può solo guidarli ed imparare noi stessi.
    Ti abbraccio Nina
    Giuliedda

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea e iniziativa! E' proprio il momento giusto: ho il giardino pieno di foglie di tutti i colori, questo fine settimana saprò cosa proporre ai miei nipotini.
    Edoarda

    RispondiElimina
  7. Sempre incantevoli le tue idee. Includo anche l'omino delle storie, naturalmente in questo commento.
    Ho perso tanto, lo so, a non essere venuta. Ma visto che quel giorno d'autunno era estate...
    sono andata con Luciano a fare una girata fuori porta, nella natura e siamo rientrati per pranzo ma troppo tardi per incontrarvi al laboratorio.
    Complimenti per le meraviglie, davvero.
    Ti telefonai i giorni scorsi ma fosti impegnata con l'illustratrice :-)
    Ti chiamerò lunedì in biblio.
    Baci dalla tua ammiratrice Cristina *_*

    RispondiElimina