sabato 17 luglio 2010

Simple




A Pina, la vicina della biblio,
che ogni tanto prepara le frittelle
e ce le porta ancora calde...

8 commenti:

  1. sarà semplice....ma è molto utile..complimenti, e poi mi piace come lo hai fatto, sarà l'azzurro......che a me piace tanto!? comunque brava!

    RispondiElimina
  2. Scusate l'eccesso d'azzurro... illusione di freschezza. Sarò assente per qualche giorno, tornerò presto con tante nuove creazioni

    RispondiElimina
  3. Ma non eri quella che non sapeva cucire??!! Quel cuore è marittimo e carinissimo...grezzo nelle cuciture ma di effetto, brava!!!!

    RispondiElimina
  4. lascia perdere che l'azzurro ci sta' beninissmo così carico... è vero che da' un senso di freschezza!!!!
    torna presto
    ciao

    RispondiElimina
  5. Dove se ne va la ..."piccola bibliotecaria Nina"? Spero a riposare un po', intanto io son felice di essere passata proprio oggi; cercavo uno spuzzo di blu e da te l'ho trovato, fresco e dolce come solo un pensiero fatto col cuore può essere... ti aspettiamo, tu rigenerati per bene! Bacio pieno d'affetto! Monica

    RispondiElimina
  6. Non è che dovessi andar via, sarei stata senza connessione per qualche giorno. In realtà i programmi sono cambiati all'ultimo minuto, la connessione c'è, mancano le nuove creazioni! O meglio: stavo terminando un lavoro che avrei voluto mostrarvi, era quasi finito... insomma, per farla breve, mentre lo stavo montando ho rotto la Pippi, quella bruna che vi ho mostrato qualche giorno fa... irrecuperabile. Si ricomincia! Buona settimana care fanciulle, speriamo meno affosa della precedente, va bene l'estate, ma respirare no? Baci

    RispondiElimina
  7. ciao Nina :-)))
    semplicemente bellissimo , non amo le cose troppo complicate , nella semplicità traspare tutto , basta saperlo leggere ...

    Anche a me capita rompere o rovinare un bel lavoro ... che rabbia !! rimbocco le maniche e ... aspetto di ammirare le tue creazioni :))

    RispondiElimina